L’Elisir è ritornato a Palazzo Pitti

Riportiamo lo stralcio dell’articolo si Simone Tomei apparso su “Gli amici della musica”  di una piacevole serata a Firenze, nella magica atmosfera del Cortile degli Ammannati di Palazzo Pitti proprio con L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti nel contesto del Festival estivo del Maggio Musicale Fiorentino.   “Parlare di Bruno de Simone è molto semplice ed […]

Riportiamo lo stralcio dell’articolo si Simone Tomei apparso su “Gli amici della musica”  di una piacevole serata a Firenze, nella magica atmosfera del Cortile degli Ammannati di Palazzo Pitti proprio con L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti nel contesto del Festival estivo del Maggio Musicale Fiorentino.

 

“Parlare di Bruno de Simone è molto semplice ed al contempo difficile; Dulcamara l’imbonitore non poteva trovare un interprete di più alta levatura; un uomo, un cantante, un artista veramente completo che pare nato per interpretate questi ruoli da buffo; la voce è salda, sonora e tenace; la bravura non si discute… che altro dire: felice di averlo potuto ascoltare e speranzoso di poter ripetere nel futuro questa esperienza.”

Leggi l’articolo completo su: L’opera buffa più celebre di Gaetano Donizetti è stata riproposta con successo un anno dopo. L’Elisir è ritornato a Palazzo Pitti servizio di Simone Tomei

Opera di Firenze. Palazzo PItti, prima de “L’elisir d’amore”.

 

 

Crediti fotografici: Pietro Paolini Terra Project Contrasto per il Teatro dell'Opera di Firenze
Nella miniatura in alto: il direttore Giuseppe La Malfa

Fonte: Gli Amici della Musica