IL VIAGGIO A REIMS, Nederlandse Opera, Amsterdam. Gennaio-febbraio 2015

IL VIAGGIO A REIMS, Nederlandse Opera, Amsterdam. Gennaio-febbraio 2015   Nel cast c’è un raggiante “veterano” (che nella sua esemplare carriera rossiniana è stato anche Don Profondo), per il quale il tempo non sembra passare: parliamo di Bruno de Simone, un Trombonok cantato e recitato con surreale bravura. G. Guandalini, apemusicale.it   “Sicuramente non è […]

IL VIAGGIO A REIMS, Nederlandse Opera, Amsterdam. Gennaio-febbraio 2015

 

Nel cast c’è un raggiante “veterano” (che nella sua esemplare carriera rossiniana è stato anche Don Profondo), per il quale il tempo non sembra passare: parliamo di Bruno de Simone, un Trombonok cantato e recitato con surreale bravura.
G. Guandalini, apemusicale.it

 

“Sicuramente non è serioso il simpatico Trombonok di Bruno de Simone impegnato in una parte piccola ma irresistibile per il pubblico”.
Edoardo Saccenti

 

“In Amsterdam I much liked Eleonora Buratto as Corinna, Juan Francisco Gatell as Belfiore and Bruno de Simone as Trombonok. I feel they are the only who do the music justice. In my opinion Gatell has improved a lot in the last years in terms of interpretation and diction and Buratto’s floating high notes are a pleasure to hear. Bruno de Simone is a stage lion, one of the few where words were understandable without harming the sung part. All have a good coloratura.”
ilgiardinodiarmidablog.wordpress.com

 

“Impecable en cambio el veterano Bruno de Simone, elevando el nivel de los numerosos concertantes con su indudable oficio.”
Alejandro Martinez